Mind-Body.it

Sunday, May 27th

  • Crea un account
    *
    *
    *
    *
    *
    Fields marked with an asterisk (*) are required.

di Paolo Assandri e Elsa Chiesa

ciboemozioni1“La nostra relazione con il cibo è un sentiero inaspettato. E’ una porta, non un muro, un’apertura, non una chiusura. Tutto ciò che credi sull’amore, sul cambiamento, sulla gioia e sulle possibilità si rivela in come, quando e cosa mangi. Il mondo è nel tuo piatto.”  Geenen Roth, scrittrice

Perché mangiamo? Non mangiamo solo per fame. Nel nostro rapporto con il cibo si manifesta il complesso microcosmo delle nostre relazioni, delle nostre abitudini e delle nostre convinzioni su fiducia, piacere, privazione e nutrimento.
Spesso pensiamo che, per modificare il nostro comportamento alimentare, siano necessari disciplina e sforzo (diete severe, rinunce, esercizio fisico esasperato), ma questo ci porta a volte verso esperienze deludenti e fallimentari che diminuiscono il nostro livello di autostima e la fiducia in noi stessi. 

E se la chiave per il cambiamento fosse la Consapevolezza?

Consapevolezza (Mindfulness) significa prestare attenzione con una modalità particolare: con intenzione, nel momento presente e con accettazione, in modo non giudicante. Si contrappone alla Consapevolezza il “Pilota Automatico”, tutte quelle azioni che compiamo in modo talmente automatico da non rendercene conto; ad esempio, vi è mai capitato di arrivare al lavoro senza neanche rendervi conto di aver percorso la strada? Questo è uno dei tanti esempi dei comportamenti abituali che attuiamo quotidianamente in modo inconsapevole. Possiamo applicare lo stesso principio all’alimentazione: Alimentazione Consapevole significa, quindi,  portare la nostra attenzione al cibo, al corpo e alla nostra esperienza emotiva, prima, durante e dopo aver mangiato.

Pubblicato in Mind

yogaTutti i praticanti di Yoga sono disposti a dichiararlo: fare Yoga fa bene. Ma ormai da alcuni anni anche la comunità scientifica si è iniziata ad interessare a questa antichissima disciplina per verificare i reali vantaggi della pratica dello Yoga.

Secondo un recente studio della Ohio State University degli Stati Uniti, sembra che la pratica regolare dello Yoga contribuisca a ridurre nel nostro sangue la presenza di alcuni sostanze che hanno un’azione infiammatoria.
Questo studio dimostra che le donne che praticano Yoga almeno 2 volte la settimana con regolarità hanno un livello di citochine, in particolare di interleukina 6 (IL6), inferiore a quello di donne che non praticano questa attività.  Le partecipanti  hanno dimostrato inoltre di avere, dopo esperienze stressanti, quantità inferiore di IL6 di quelle donne della stessa età e dello stesso peso che non erano parte del gruppo di praticanti di Yoga.

Pubblicato in Body

La forza dell'amoreSecondo Alejandro Junger, famoso cardiologo di Los Angeles, l’Amore ha un fortissimo potere di guarigione. Oltre a prescrivere elettrocardiogrammi, terapie e regimi dietetici, il dott. Junger insegna un semplice esercizio di visualizzazione ai suoi pazienti che, secondo il cardiologo americano, dovrebbe aiutare il cuore nel suo processo di guarigione, amplificando così il potere terapeutico delle terapie tradizionali o permettendo ad un cuore sano di mantenere un buon funzionamento.

Junger consiglia di eseguire questa semplice pratica: chiudete gli occhi, fate qualche respirazione profonda e poi visualizzate dettagliatamente una persona che amate, immaginandovela mentre ride e cercando di ricordare il suono della sua risata e il suo profumo. Quindi immaginate di dire a quella persona quanto le volete bene.

Pubblicato in Mind

Crea la vita che amiCi sono momenti nella vita in cui sappiamo esattamente cosa fare e tutto il mondo circostante sembra supportare i nostri progetti, le nostre idee e le nostre relazioni. Ci sono altri momenti, invece, in cui ci sentiamo persi, bloccati e non sappiamo da che parte muoverci e sembra che ci siano solo ostacoli sul nostro cammino.

Ma sono proprio i momenti difficili che ci danno la possibilità, facendo uno sforzo consapevole, di esaminare ciò che non va nella nostra vita, di scoprire nuova energia e risorse, di cercare nuove direzioni per arrivare in quel luogo dove esiste serenità, gioia ed equilibrio nonostante gli eventi che la vita ci presenta.

Eccoti quindi alcune possibilità per arrivare dove vuoi arrivare o semplicemente rendere più piacevole il tuo percorso. Mettine in pratica una alla volta oppure sperimentane alcune nello stesso periodo. Qualsiasi scelta farai ti assicuro che, con la pratica, ti sentirai più vivo, più presente e più consapevole di quello che ti rende realmente felice. Un solo consiglio: non limitarti a leggere quello che ho scritto; leggere può aumentare la tua consapevolezza ma se non agisci e non fai gli esercizi che propongo, la consapevolezza da sola non ti darà la possibilità di fare quei cambiamenti che auspichi nella tua vita. Quindi ti consiglio di provare e di sperimentare; troverai, quindi, ciò che è giusto per te.

Pubblicato in Mind
Pagina 2 di 2
Sei qui: Articoli filtrati dai tag: benessere

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai nell'apposita sezione . privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information