Mind-Body.it

Sunday, May 27th

  • Crea un account
    *
    *
    *
    *
    *
    Fields marked with an asterisk (*) are required.

Crea la vita che ami

Valuta questo articolo
(1 vote)

Crea la vita che amiCi sono momenti nella vita in cui sappiamo esattamente cosa fare e tutto il mondo circostante sembra supportare i nostri progetti, le nostre idee e le nostre relazioni. Ci sono altri momenti, invece, in cui ci sentiamo persi, bloccati e non sappiamo da che parte muoverci e sembra che ci siano solo ostacoli sul nostro cammino.

Ma sono proprio i momenti difficili che ci danno la possibilità, facendo uno sforzo consapevole, di esaminare ciò che non va nella nostra vita, di scoprire nuova energia e risorse, di cercare nuove direzioni per arrivare in quel luogo dove esiste serenità, gioia ed equilibrio nonostante gli eventi che la vita ci presenta.

Eccoti quindi alcune possibilità per arrivare dove vuoi arrivare o semplicemente rendere più piacevole il tuo percorso. Mettine in pratica una alla volta oppure sperimentane alcune nello stesso periodo. Qualsiasi scelta farai ti assicuro che, con la pratica, ti sentirai più vivo, più presente e più consapevole di quello che ti rende realmente felice. Un solo consiglio: non limitarti a leggere quello che ho scritto; leggere può aumentare la tua consapevolezza ma se non agisci e non fai gli esercizi che propongo, la consapevolezza da sola non ti darà la possibilità di fare quei cambiamenti che auspichi nella tua vita. Quindi ti consiglio di provare e di sperimentare; troverai, quindi, ciò che è giusto per te.

In questo articolo affronteremo 5 argomenti e nella seconda parte avrai la possibilità di trovare nuovi spunti di riflessione e pratica.

  1. Energizza il tuo futuro

Che tu sia un esperto meditatore o un praticante di yoga da anni, ti sarai reso conto che la Vita richiede di prendere decisione e fare progetti. Qual è il tuo sogno? Dove vuoi andare e come ci arriverai? Quando decidi di porti con un atteggiamento pro-attivo nei confronti della tua esistenza, i tuoi sogni hanno una maggiore possibilità di avverarsi. Naturalmente il primo passo è di scoprire ciò che vuoi davvero.

Ti consiglio di stilare una lista di obiettivi che vorresti raggiungere e poi porli in ordine di priorità. Potresti anche fare un disegno di come ti immagini il tuo futuro o creare un collage di immagini prese da un giornale che rappresentano ciò che vorresti. Sii creativo: è il tuo futuro. Ci sono moltissimi modi per ‘energizzare il tuo futuro’ e più energia metterai nei tuoi progetti, più mobiliterai le tue risorse interne per realizzare i tuoi sogni.

Naturalmente i desideri e i progetti possono cambiare durante il corso della vita, ma è importante mantenere un atteggiamento pro-attivo e responsabile per diventare parte attiva della propria esistenza.

Life is what you make of it….

  1. Lascia andare ciò che è vecchio e ciò che non ti serve

Lascia andare ciò che è vecchio e che ti impedisce di andare avanti con entusiasmo.

Iniziamo dalle cose semplici: i tuoi vestiti. Cosa tieni nell’armadio che non indossi più da tempo? Cosa potresti dare via? Cosa ti tiene legato ad un passato che non c’è più? Se hai un vestito che ti ricorda quel primo appuntamento di un rapporto che ormai è finito, lascialo andare e regalalo. Se hai un paio di jeans che ti ricordano la famosa taglia 42 che indossavi tanto tempo fa, lascialo andare e regalalo. Non rimanere attaccato al passato, ma lascia che nuova energia fluisca nella tua vita e che rienergizzi anche il tuo presente. Regala i vestiti che non usi da almeno 2 anni, dalli ad un’Associazione di volontariato ma non buttarli nella spazzatura; lascia che il tuo passato abbia un significato e un valore regalando ciò che ti lega inutilmente e illusoriamente ai momenti ormai trascorsi a chi potrà farne buon uso. Fai lo stesso con tutto ciò che puoi regalare o dare in beneficenza (libri, oggetti, etc.)

Lascia andare anche le tue emozioni. Ti consiglio di tener un diario nel quale potrai scrivere i tuoi pensieri, le tue riflessioni, le tue emozioni scomode e negative. Scrivere spesso rende ciò che proviamo più leggero e ci aiuta a metterlo nella giusta prospettiva. Se lasci andare i pensieri che non ti servono più davvero, ti sentirai più leggero e più creativo e se riuscirai a farlo diventare una pratica regolare i benefici non tarderanno ad arrivare.

Se scrivere non fa per te, disegna i tuoi pensieri e le tue emozioni. Non bisogna essere un artista famoso per esprimersi: tutti possiamo esserlo nel momento in cui ci esprimiamo. L’importante è lasciare andare.

  1. Onora il tuo corpo

Se le nostre emozioni influenzano i nostri processi fisiologici è vero anche il contrario. Quando ci sentiamo giù, tendiamo a dimenticarci del nostro fisico, lo nutriamo male (troppo o troppo poco), non facciamo adeguato esercizio fisico, tendiamo a dimenticare della sua esistenza e della sua importanza.

Ci sono numerosi studi universitari che dimostrano l’efficacia dell’esercizio fisico e di una dieta bilanciata e ricca di vegetali e di alimenti grezzi nel trattamento di depressioni di lieve entità, eppure il nostro corpo spesso non viene adeguatamente preso in considerazione.

Eccoti alcuni consigli per prenderti cura del tuo corpo:

- Fai esercizio fisico con regolarità: Fai almeno 30 minuti di esercizio fisico 3 volte la settimana. Non c’è niente di meglio dell’esercizio aerobico o di attività come lo yoga o il tai-chi per lasciar andare stress e tensione e, se vuoi aumentarne i benefici, fallo all’aria aperta.

- Mangia in modo salutare: Un corpo nutrito in modo salutare è meglio preparato ad affrontare lo stress. Inizia la tua giornata con una buona colazione e abbi cura di avere pranzi e cene bilanciati e nutrienti ad orari regolari. Se non sai come fare chiedi l’aiuto di un dietista.

- Riduci caffeina e zucchero: Gli effetti positivi della caffeina e dello zucchero sono temporanei e spesso provocano sbalzi di umore e di energia. Riducendo la quantità di caffè, bibite gassate, cioccolata e merendine nella tua dieta, ti sentirai più rilassato e dormirai meglio.

- Dormi a sufficienza: un sonno adeguato nutre la mente e il corpo. Quando ti senti stanco puoi vedere le cose in modo non del tutto razionale e aumentare così il livello di stress.

  1. Calma la tua mente

La meditazione può calmare una mente che non trova pace e può contribuire a cambiare il tuo punto di vista rispetto alle situazioni che stai vivendo, consentendoti di porti alla “giusta distanza” rispetto alle tue sfide. I benefici sono innumerevoli: molte persone che praticano la meditazione affermano di avere maggiore chiarezza, minore ansia e di sentirsi meglio fisicamente. Molti di loro sostengono che la pratica meditativa offra un’esperienza di calma e di contentezza che non avevano mai sperimentato precedentemente.

Se ti senti di impegnarti per 30 giorni in una pratica meditativa, la tua vita potrebbe avere dei cambiamenti positivi che non avresti immaginato. Richard Faulds, un insegnante di meditazione del Kripalu Center negli Stati Uniti, sostiene che una mente agitata assorba moltissime delle nostre energie: “Se riesci a calmare la superficie della tua mente, dirai ‘Wow! Ecco chi sono davvero!’ Quando assaggerai qualcosa di così profondo, vorrai continuare ad avere questa esperienza”.

Ti consiglio di provare a meditare sul tuo respiro per una ventina di minuti al giorno con regolarità, possibilmente ogni giorno, nel seguente modo:

- Siediti in una posizione comoda (a gambe incrociate o su una sedia)

- Rilassa tutto il tuo corpo e lascia andare le tensioni muscolari.

- Concentrati sul tuo respiro, sull’aria fresca che entra durante l’inspirazione e sull’aria calda che esce durante l’espirazione

- Mantieni la concentrazione sul respiro e non concentrarti sui pensieri che inevitabilmente arriveranno

- Quando arriverà un pensiero, non reagire, ma lascialo andare. Un pensiero è solo un pensiero.

- Invece di concentrarti sui pensiero mantieni la tua attenzione sul tuo respiro, sul torace che si muove, sulla cassa toracica, sull’aria che entra e esce… sii presente.

Puoi trovare delle meditazioni guidate all’interno dell’Area Riservata del sito.

  1. Pratica la gratitudine

Viviamo in una società dove spesso la felicità viene considerata una meta, qualcosa a cui arrivare, per la quale dobbiamo lottare o che dobbiamo guadagnarci. E se invece la felicità fosse qualcosa a cui tutti possiamo accedere quotidianamente? Spesso ci dimentichiamo ciò che abbiamo e diamo per scontate le innumerevoli fortune a nostra disposizione: se leggi questo articolo allora hai gli occhi che ti permettono di vedere, una connessione internet, un computer, una casa o un ufficio, forse un lavoro, la luce elettrica, i soldi per pagare la bolletta, etc. etc…

Praticare la gratitudine significa concentrarsi su tutto ciò che abbiamo o che abbiamo a disposizione, su tutto ciò che c’è di positivo nella nostra vita e sull’abbondanza di cui siamo magari inconsapevoli, ma che esiste nella nostra esistenza. Come sarebbe la nostra vita se non ci fossero quelle piccole cose che diamo per scontato?

Ti consiglio un esercizio semplicissimo: Fai una lista di 50 cose per cui ti senti grato (es: ho una macchina, so guidare, ho cibo disponibile e in abbondanza, ho una casa…) e tienila nel portafoglio. Rileggila spesso e aggiornala non appena trovi nuovi motivi per essere grato. Noterai che la gratitudine è un atteggiamento che, se adeguatamente allenato e coltivato, cambierà velocemente la qualità della tua vita in meglio.

Se invece vuoi fare pratica utilizzando una meditazione guidata sulla Gratitudine, puoi ascoltarla  nell’Area Riservata del sito.

Continua ….

Continua in questa categoria: Cibo, Consapevolezza ed Emozioni »
Login to post comments
Sei qui: Articoli - Mind - Crea la vita che ami

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai nell'apposita sezione . privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information